sistema anticontraffazione del vino italiano Vino Italiano Certificato espone all'Expo di Milano

Domande e Risposte


domande e risposte sulla contraffazione dei viniMa io sono un piccolo produttore e nessuno esegue la contraffazione dei miei vini.

Spesso i piccoli produttori non comprendono che la contraffazione del vino è un fenomeno tanto subdolo quanto pericoloso anche per loro.

Infatti spesso si è ignari della falsificazione e soprattutto quando si scopre è troppo tardi.

Inoltre ad essere colpita è soprattutto la tipologia di vino, come Barolo, Chianti, Brunello, Amarone, ecc... e quindi ad essere danneggiati sono tutti i produttori di quel vino e pertanto ridurre il fenomeno significa aumentare anche la propria quota sul mercato.

Vino Italiano Certificato garantisce questo e se tutti i produttori utilizzassero questo metodo, non ci sarebbe più contraffazione.


Ho già le fascette dei monopoli di stato e non mi occorre altro.

Bene, ma Vino Italiano Certificato non sostituisce il monopolio, anzi, ne rafforza la sicurezza.

Specialmente all'estero, ma anche in Italia i consumatori non sanno sempre riconoscere se tale fascetta è originale o meno, così come accade per le banconote, nonostante vengano utilizzate tutti i giorni.

Purtroppo nonostante l'ausilio delle fascette, si continuano a verificare casi di contraffazione e quindi il metodo pur risultando utile non ha debellato il problema!

Il nostro sistema anticontraffazione è verificato con il controllo diretto dell'acquirente che in maniera semplice può constatare personalmente che il prodotto acquistato sia realmente quello desiderato e soprattutto può farlo in qualsiasi parte del mondo si trova.


Vino Italiano Certificato può essere uno strumento per aumentare la vendita?

Sicuramente! Vino Italiano Certificato è un sistema anticontraffazione e che combatte efficacemente l'italian sounding, tutelando produttori e consumatori dalla falsificazione, ma offre un valore aggiunto rispetto alle bottiglie che non dispongono di questo fantastico strumento innovativo e semplice da utilizzare.

Mettersi nei panni di un consumatore, permette di riflettere su come un acquirente si comporterebbe nell'acquisto di una bottiglia di vino.

A parità di tipologia di vino, di costo, di tradizione, ecc... poter contare sulla certezza di ciò che si sta bevendo e che garantisce il prodotto acquistato, è un valore aggiunto considerevole su cui puntare, insieme alla pubblicità che ne deriva dai molti canali di sponsorizzazione di Vino Italiano Certificato.


Il mio vino viene venduto solo in alcune zone vicino alla mia azienda e non rischio la contraffazione.

Come già specificato precedentemente la contraffazione di qualsiasi tipologia di vino è comunque una perdita di una fetta di mercato che viene ridotta a tutti i produttori.

Pertanto non avere personalmente oggi la contraffazione del proprio vino, non significa essere esenti dal problema, perchè si potrebbe vendere di più ed avere un grande valore aggiunto grazie a Vino Italiano Certificato.


Il progetto è molto valido, ma non voglio spendere ulteriori soldi.

Vino Italiano Certificato non è una spesa, bensì un investimento.

Garantire che il proprio vino non sia falsificabile o contraffatto è una sicurezza che poche aziende possono offrire.

Pertanto giovarsi di questa importantissima caratteristica ed unirla al fatto di potersi fregiare di un sistema molto apprezzato dai consumatori, permette di aumentare il proprio business e dare una ulteriore immagine di qualità agli occhi dell'acquirente.